La trasgressione ha,per molte persone,un fascino irresistibile,e se è vero che “le cose belle sono pericolose” il trasgredire può diventare rischioso. Negli uomini c'è sempre stato il desiderio di andare contro le regole,e penso che ci sarà sempre.

L'uomo è dunque portato a peccare,e quando gli si presenta l'occasione di provare l'ebrezza del rischio è difficile resistere, Una delle ragioni che frenano i nostri istinti è la reputazione,l'opinione altrui,la nomea che potremmo vederci attribuiti.

La trasgressione è un fenomeno presente tra i giovani e tra gli adulti,perchè accanto agli incidenti del sabato sera dovuti alla voglia di “sballare”,ci sono gli adulteri degli adulti stanchi della monotona vita piena di responsabilità.

C'è modo e modo di trasgredire; ma non ammetto chi viola le regole per esercitare violenza, distruzione e danneggiamenti, anche solo per gioco.

.......e che abbiamo paura di conoscere temendo di trovare le idee nostre meno valide di quelle altrui dalle quali ci difendiamo considerandole “strane”. Si può dunque trasgredire,ma nelle giuste misure perchè,come si sa,ogni eccesso è un difetto.