Uno smartphone, app Polaroid, dei cavi dell'alte tensione tranviaria, un pò di fortuna e lo scatto è fatto