Il tempo passa, il progresso avanza e i media fanno sempre più informazione; e quest'informazione raggiunge sempre più persone, di tutte le età, estrazione e ceto sociale.

Purtroppo però, anche se già dalla scuola riceviamo degli isegnamenti, delle linee comportamentali corrette, alle volte la vita ci porta a prendere strade sbagliate, imbocchiamo corridoi sbagliati e apriamo porte da lasciare chiuse. Entriamo in luoghi di degrado assieme a compagnie sbagliate con cui condividiamo lacci emostatici e la preparazione di ciò che poi, facendone uso, ci ucciderà; e la porta di uscita rimarrà chiusa con noi all'interno, oramai chiusi in una gabbia senza via d'uscita......